BIOGRAFIA
Antonio Brizzi nato a Firenze e Babette Riefenstahl nata a Berlino cominciano la loro collaborazione nel 1996 con progetti comuni per Dilmos edizioni, Dovetusai e Kundalini.
Nel 1998 si trasferiscono a Milano dove aprono uno studio di consulenza e progettazione nel campo dell'industrial design e degli interni.Nel 2000 fondano lo studio MAT con M. Bellomo e C. Crosina; una linea bagno in plastica presentata al salone satellite di Milano, la libreria Extra progetto vincitore del design award 2001 della rivista tedesca design-report, il divano componibile bahli-system per Frighetto industrie e il progetto per l'allestimento del padiglione italiano alla fiera Moda Calzado di Madrid sono alcuni dei progetti che caratterizzano questo periodo di lavoro di gruppo. Dal 2004 Brizzi+Riefenstahl-studio continua l'attività di progettazione e consulenza nei settori dell'industrial design e della progettazione di interni con progetti per Acem porte, Sabattini gourmet, Dilmos edizioni e numerose abitazioni private, negozi e showroom.
E' del 2005/2007 il progetto architettonico di una villa padronale presso Boario Terme. Nel 2007 nasce il progetto di uno showroom di moda collocato all'interno dell'ex area industriale Richard-Ginori a Milano. Nello stesso anno prende il via lo studio e il progetto di un nuovo concept commerciale IL CUCCHIAIO DI LEGNO di Milano (Macef Design Award 2008): primo negozio in Italia che parla a 360° di cucina: strumenti professionali e sofisticati convivono con selezionati prodotti alimentari in uno straordinario incontro tra FOOD & DESIGN.
Nel 2008 segue il progetto di ACQUA&FUOCO, negozio di Piacenza, un secondo esempio di questo nuovo concept. Dal 2009 comincia la collaborazione con la FRATELLI ROSSETTI con numerosi progetti tra i quali spicca quello della ristrutturazione del nuovo showroom di Milano.
Nel 2010/2011 realizzano il progetto di ristrutturazione e arredo dell’hotel de charme “Palazzo Segreti” nel centro di Milano.

BIOGRAPHY

 
 
Brizzi+Riefenstahl Studio

CHI SIAMO

INTERIOR

EXHIBITION

DESIGN

CONTATTACI

PUBBLICAZIONI

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6